venerdì 13 aprile 2012

Buon test per i Crabs contro gli Eagles Bologna

BASKET RIMINI CRABS-SO.GE.MA. BOLOGNA 84-85
L’importante era ritrovare il contatto con la palla per arrivare pronti al 25, fine del lunghissimo letargo dei granchi. E così è stato: tanta voglia, non molta lucidità, buone cose nel complesso, qualche passaggio a vuoto. La sconfitta per 84-85 contro gli Eagles è il giusto risultato di una gara equilibrata, cartina di tornasole anche di un notevole miglioramento (un girone fa, l’amichevole contro Bologna finì con Rimini che ne prendeva quasi 40).
La gara parte subito forte, con un’intensità che non sembra da scrimmage: Hassan apre i giochi con una tripla con fallo, ma poi Bologna inizia a macinare gioco, mentre Rimini si spegne, per poi riaccendersi nel finale del quarto con un 9-0. Guidati da un Filloy pimpante, i granchi sembrano aver ritrovato il bel gioco: non sono continui, ma la partita rimane in equilibrio, pur con Ambrassa che fa girare tutti i 12 a disposizione senza sfigurare troppo. Nessuna delle due riesce a scappare: Bologna ci prova, ma Rimini rimane lì, Silvestrini ci mette del suo, gli ospiti però sono abili a sfruttare le praterie lasciate dai biancorossi. L’ultimo quarto rischia di imbruttire una partita gradevole per 30’, con solo tre canestri in 3’ e i Crabs che faticano a segnare: dopo essere finiti anche a -7, i biancorossi si riportano avanti con tre bombe di Bruni, ma gli emiliani controsorpassano con una tripla. Gli ultimi minuti sono un’esercitazione di tiro, Rimini assapora il successo, che però non arriva: la spunta Bologna per 84-85.

TABELLINO
Crabs Rimini: Gasparin 6, Bruni 23, Hassan 7, Caceres 7, Squeo 5; Filloy 9, Silvestrini 13, Amadori, Calegari 9, Polverelli, Lopez Rodriguez, Gamaleri 5. All.: Ambrassa.
Eagles Bologna: Ranuzzi 26, Verri 11, Canelo 12, Liburdi 10, Sanguinetti 6, Fin 8, Potì 9, Bottioni 3. All.: Salieri.

Nessun commento:

Posta un commento